venerdì 5 agosto 2011

L'estate sta finendo...

Dopo due settimane di fermo totale in questi giorni la Svezia si sta rimettendo velocemente all'opera.
Fa ancora caldo e non possiamo ancora dire che l'autunno sia alle porte, ma dappertutto ci sono segnali che ormai l'estate svedese è entrata nella sua ultima fase.
Tanto per cominciare gli sciami di motárs con le loro rombanti Harley sono scomparsi dalla città; la migrazione è avvenuta prevalentemente nello scorso fine settimana: un casino che non vi dico fino a tarda sera...
Sospetto che gli stessi che prima andvano in giro coi motoroni si stiano convertendo in Raggare (...per chi non se li ricordasse dalla prima edizione di SwedeNews: http://en.wikipedia.org/wiki/Raggare), infatti il numero di carcassoni anni 50 in circolazione sta aumentando.
la passeggiata sul canale

Altro segnale: il Göta Kanal è sempre meno affollato e si vedono meno turisti a zonzo; ci hanno garantito che Söderköping è tanto vivace e popolosa in estate quanto tranquilla e desolata in inverno.
Terzo segnale: alle 22 il sole non c'è più!
Quarto segnale: anche la statale che passa vicino a casa nostra non è più intasata di gente che rientra dall'arcipelago ed è tornata ai volumi di traffico consueti.
Quinto segnale: Bianca e Francesco cominciano ad annoiarsi di giocare, giocare e giocare e sotto sotto aspettano di cominciare la scuola (tra una decina di giorni).
Ultimo segnale: la programmazione radiofonica comincia a rianimarsi un pò!! Non mancano le tamarrate ma finalmente c'è un po' di movimento!
:)
Fine degli aggiornamenti... si va al parco giochi!!!

PS: qualcuno in famiglia non vede l'ora che arrivi anche un po' di freddo per "screare" i piumini....

2 commenti:

  1. finalmente i programmi radiofonici si vivacizzano!! danno solo Gino Latilla o c'è qualcosa di più trendy?
    Che belli bianca e ciccio che giocano!! voglio il commento di zio rinforzante su ciccio che gioca col passeggino delle bambole!
    un bacio da Cordovado che si prepara al palio!
    mandi

    RispondiElimina
  2. Infatti, bello Ciccio col passeggino. Queste esperienze all'estero non possono che far maturare i bambini. Ma non starà maturando un po' troppo? Sono giovane per diventare pro-zio.

    RispondiElimina