venerdì 16 settembre 2011

IVA che viene IVA che va

Notizia di qualche giorno fa: il governo di Stoccolma ridurrà dal 25% al 12% l'"IVA" sulla ristorazione.
Lo scopo della manovra è quello di stimolare l'economia interna e creare nuovi posti di lavoro per i giovani.
Ad oggi i ristoranti svedesi sono caretti... andare a mangiar fuori è considerato un lusso da tassare per bene e dal gennaio 2012 si volta pagina.

www.reuters.com (in inglese)

Ogni riferimento a fatti e persone reali è puramente casuale!!

4 commenti:

  1. Si può commentare scrivendo "no comment" ?

    RispondiElimina
  2. si può commentare scrivendo "quanti posti avete in casa? ci ospitate?"

    RispondiElimina
  3. ma siete convinti di rientare tra un paio di anni in questa gabbia di matti?
    Raccontateci come si trovano a scuola i piccoli, vah, che divaghiamo!

    RispondiElimina
  4. L'Iva in Svezia è al 25%, ma hanno deciso di adeguarsi al resto d'Europa che sulla ristorazione applica l'aliquota ridotta. In Italia, da quello che ne so, è rimasta al 10% (esclusi gli alcoolici ovviamente). Ma fosse l'Iva il problema...

    RispondiElimina