giovedì 7 giugno 2012

Du gamla, du fria!

Ieri, 6 giugno, era il Nationaldag, la festa nazionale svedese, giornata di celebrazioni, come si conviene ad ogni festa nazionale. Le bandiere svedesi sventolano nei giardini ogni due per tre (tutte le feste principali, e poi il compleanno del re, della regina e della principessa, e anche l'onomastico del re, della regina e della principessa, ecc.), figuriamoci ieri! Qui a Söderköping i festeggiamenti si tenevano nel parco del Brunn e prevedevano esibizioni di cori, di bande, di gruppi danzanti, oltre ai discorsi di rito e al canto dell'inno nazionale, "Du gamla, du fria", che significa "Tu antica, tu libera" (e non "Tu antica, tu fredda", come verrebbe da pensare... a ragione oltretutto!).

Oggi tutti i giornali locali parlano dei festeggiamenti di ieri e guardate un po'... 

"I fratelli Savani hanno eseguito Do Re Mi
in italiano di frontead un folto pubblico"
"Il coro di bambini 'Små Toner' ha cantato dei brani." dice l'articolo. Si tratta del coro di bambini di cui fanno parte anche Ciccio e Bianca da qualche mese ed è diretto da Marianne, la maestra di svedese di Francesco, mia collega di coro e attiva commentatrice del nostro blog. Proprio Marianne ci ha proposto di preparare un pezzo in italiano ed eccoci qui, sul giornale, in occasione della festa nazionale, a meno di un anno dal nostro trasferimento! Se non è integrazione questa...

L'articolo prosegue: "I fratelli Francesco e Bianca Savani, rispettivamente 7 e 5 anni, hanno mostrato il loro coraggio e hanno cantato Do Re Mi da soli in italiano. Vivono a Söderköping da circa un anno e vanno alla scuola Skonberga e all'asilo Musikanten."

Insomma...saranno famosi!




2 commenti:

  1. BRAVIIIIIIII!!!!!! BRAVISSSSSSSIMIIIIIIII!!!! e CORAGGIOSISSSSSSIMI!!! dei veri Italiani con la I maiuscola!! un abbraccione a tutti e due, e due baci grossi grossi!!
    ...e uno a Marianne!

    RispondiElimina
  2. Complimenti a Bianca e Francesco! E anche ai genitori che un po' di merito ce l'hanno ;)

    RispondiElimina