domenica 1 settembre 2013

Söderköpings Gästabudet

La vocazione turistica della nostra ridente cittadina ha trovato negli ultimi sei anni il modo di attirare un enorme numero di visitatori dopo la fine della stagione estiva (che dura grossomodo due mesi tra metà giugno e l'inizio di agosto). Nel 2008 infatti si è tenuta la prima edizione dello Gästabud (leggasi "iestabuud") ovvero un banchetto medievale ispirato alla millenaria storia del nostro paesotto.


Di anno in anno la manifestazione è rapidamente cresciuta ed ha conquistato una certa fama, complici la location e la ricchezza di avvenimenti.
Per tre giorni così è possibile avventurarsi in una fiera medievale - dove si vende un po' di tutto -, assistere a numerosissimi spettacoli di strada (con i migliori artisti del regno), ascoltare concerti di musica medievale, partecipare a tornei o esercitarsi con archi e spade, mangiare cibarie antiche affumicati dai vari falò e soprattutto immergersi in un'atmosfera di altri tempi.
L'organizzazione è impeccabile ed il numero di cose che si possono fare/vedere è davvero impressionante (date un'occhiata al programma - anche se in svedese - per avere un'idea).
La città è letteralmente invasa da appassionati in abiti medievali (più o meno filologicamente corretti) e devo dire che non c'è carenza di personaggi/e con il phisique du rol del vikingo.  Una delle cose più divertenti è trovarsi una coppia vestita di tutto punto (magari anche con archi e frecce al seguito) nel reparto latticini del supermercato o in farmacia!
Quest'anno eravamo orfani di Ilaria (temporaneamente in Italia) e così mi sono fatto una full-immersion con i bambini, che si sono divertiti da matti! Abbiamo anche comprato una boccetta di quintessenza nella bottega delle magie; non sappiamo cosa ci sia dentro, anche perché il mago ci ha caldamente sconsigliato di aprirla e quindi Bianca ha paura che se per sbaglio si aprisse succederebbe qualcosa di tragico!!
Di seguito alcune foto che ho scattato nei vari momenti della festa... mentre le guardate immaginate la puzza di fumo e petrolio che aleggia...

























2 commenti:

  1. Innanzi tutto splendido blog!
    Spero di tornare presto in Svezia, nel frattempo vi seguirò con tanto piacere sul blog.

    Salutoni da Roma.
    Titti

    Http://dellaclasseedialtremusiche.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :)
      Ho dato un'occhiata al tuo blog: certo che starsene quassu' e leggere di tartufi e altre italiche delizie non fa proprio bene!

      Elimina